ON INSTAGRAM

mercoledì 29 dicembre 2010

Stare con i piedi per terra

Da una settimana esatta ho scoperto che si possono leggere i piedi! Quindi ragionare con i piedi non è poi così brutto, visto che le linee situate sotto la pianta per quanto meno conosciute delle loro sorelle che percorrono le mani, ci rivelano comunque le nostre tendenze e il potenziale, i successi e la strada che il destino ci ha preparato.
Si può capire quali sono i nostri potenziali e i nostri blocchi energetici. Infatti i segni che restano sui piedi rappresentano la nostra storia personale.
Scoprire che nei piedi è scritta la nostra storia, come del resto in tutto il nostro corpo, le nostre emozioni, la nostra visione del mondo ha allargato il mio modo di guardare le cose. La lettura emozionale del piede offre uno strumento di consapevolezza di se stessi e del proprio vissuto personale. Ognuno di noi ha un proprio bagaglio di esperienze, sulla base del quale il proprio corpo e i proprio IO elaborano il proprio adattamento alla vita e allo stare al mondo...nel senso stretto dello stare sui 2 piedi!
Da oggi quindi avrò molto + rispetto  per loro, e non solo nello shopping per la scelta delle scarpe! Bisogna coccolarli di più, sempre!

1 commento: