ON INSTAGRAM

sabato 4 aprile 2015

e la sorpresa?

"Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. 
E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile"

San Francesco


 



Vigilia di Pasqua. Non è certo la magia del Natale, ma il clima di festa in famiglia si respira, soprattutto quando ci sono di nuovo bambini per casa. La festa non manca e la voglia di stare insieme. 
Domani ci sarà la trepidante attesa di ♥E♥ da tenere a bada per tutto il pranzo e la guardia alle uova di Pasqua rigorosamente targate Minnie! 

E i grandi? Aspettano la loro di sorpresa. Almeno io. Pasqua, Pasquetta e ...il 7 aprile. 
Un giorno come gli altri sul calendario, ma il giorno in cui si presentano le domande per l'iscrizione alla Monza-Resegone. 
Ecco, la mia sorpresa di Pasqua vorrei fosse questa! Che la mitica terna e♥RVE venisse presa.

Dicono che lo spirito con cui si affronta questa "corsa" è  simile  ma non è lo stesso che ti entra nel cuore quando fai la maratona. Quando fai una maratona, o almeno quando ho fatto la mia prima e per ora unica maratona so che sei solo con te stesso e le tue sensazioni, e sei tu che lotti contro te stesso in alcune parti del lungo percorso. 
Ma nella Mo.Re tutto quel bagaglio di sensazioni, paure, emozioni, sogni aspettative lo condividi con i tuoi compagni di avventura, ognuno porta e condivide il suo di bagaglio e soprattutto il suo spirito.

Dicono che se non hai sentito quello spirito alla tua prima maratona non devi rifarla. 
Bene io so di averlo sentito forte e chiaro dentro di me e aver pensato all'arrivo è stata dura, ma altrettanto bella, da rifare. 
Quindi il mio consiglio è Vale rifalla!

E nel frattempo incrocio le dita e confido nella sorpresa dell'uovo di Pasqua, come quando sei bambino e speri di trovarci qualcosa di incredibile!

Buona Pasqua a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento