ON INSTAGRAM

lunedì 21 febbraio 2011

Come guardare...

Andare a vedere la mostra di Matisse a Brescia con una giornata come ieri è l'ideale: fuori cielo grigio, pioggia, freddo e pure vento...dentro un viaggio in un mondo di colori.
Un viaggio nn solo per gli occhi, ma anche x l'umore, e perchè no, anche x l'anima.
Matisse è stato un grande: è diventato artista x caso, una scatola di colori in un periodo di convalescenza gli rivela la passione di una vita; studia gli artisti del passato ma non ne diventa succube, li reinterpreta a modo suo. In modo originale e personale, fino ad allontanarsi dalla realtà. La sua è un'arte dove i dettagli non sono importanti, (per questo che mi piace così tanto?!?) ma è l'armonia fra gli elementi a farla da padrone.
Matisse scriveva: “Bisogna guardare tutta la vita con gli occhi dei bambini”. Guardare senza pregiudizi, come se si vedessero le cose per la prima volta. Solo così ci si può esprimere in modo non condizionato. Un Piccolo Principe a colori su una tela, non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi.  E forse oggi troppa gente ha gli occhi bendati, o forse fa solo finta di non vedere...

Nessun commento:

Posta un commento