ON INSTAGRAM

lunedì 17 novembre 2014

diario di bordo, sì o no?


" È quando il corpo è tra quattro mura 
che lo spirito fa i suoi viaggi più lontani. "


Augusta Amiel-Lapeyre




Rieccomi dopo la pausa forzata. 
Dopo la bellissima mezza d'autunno a Lecco stop forzato causa virus di stagione. 
Una bella settimana di fermo, 3 kg in meno e tanta voglia di ricominciare a correre. Già perchè mentre io ero ferma ai box, gli altri andavano. E vedere chi alla Nizza-Cannes, chi a Livorno, chi a Ravenna o semplicemente alla tapasciata di turno mi faceva venire voglia di andare... ma nonostante i miei non siano chissà che tempi o risultati, ogni tanto uno stop ci vuole. Te lo chiede il fisico e anche la testa, per staccare e non farsi prendere dal loop o semplicemente per recuperare.

Mentre correvano gli altri pensavo a quello che avrei voluto fare io, a dove volevo essere io, a quale "gara" avrei voluto partecipare... insomma dal divano impigiamata correvo con la testa...

Nel frattempo per chi si è perso o è arrivato da poco in queste pagine un po' sconfusionate senza un vero rigor logico, vorrei far presente che ho vinto l'iscrizione alla Maratona di Treviso.
Bene.
Mica tanto!

Che nel 2015 per festeggiare i miei 35 anni volessi affrontare (con sommo rispetto) la gara Regina era cosa nota, ma quale avessi scelto ancora non era noto!
Stavo ancora cercando di scegliere quando è arrivata la notizia.
Volevo fare un po' come quando entro in libreria, che scelgo i libri così a istinto, o meglio loro scelgono me. Stavo navigando fra i vari siti, curiosando fra le foto degli amici runner per trovare l'ispirazione... e Treviso è piovuta dal cielo come quando in libreria passo e il libro che decido di comprare è quello che mi cade dallo scaffale!

Ok, i tempi sono molto molto ristretti. Così mi sono giocata anche la seconda opzione: una Maratona mi ha scelto, io ho scelto una Maratona. 
Così in qualche modo pareggiamo il colpo. Non svelo ora quale, ma almeno ho decisamente qualche mese in più per affrontare con il giusto rispetto la Regina.
La prima la proviamo, la seconda la gustiamo, poi chissà la corsa mi ha stupito e regalato tanto così tante volte che chissà che altre sorprese ci sono ad aspettarmi!

In questi mesi, fra blog, libri, riviste, incontri ho conosciuto tante persone legate alla corsa e ho trovato di frequente persone che si approcciano alla Regina e tengono il diario della preparazione, alcuni li ho seguiti io stessa. 
Mentre li seguivo mi chiedevo farò anche io così?

Mi spiego. Non nel senso farò anche io così gli allenamenti, ma intendevo farò anche io il reportage dei miei allenamenti, della preparazione?

Ci ho pensato un secondo e poi ho semplicemente pensato a quanto fatto finora.

Della preparazione ho sempre parlato poco, di solito vi ho sempre raccontato il dopo "gara", delle emozioni provate durante la corsa.
E allora credo proprio continuerò ancora a fare così...
Forse anche per scaramanzia o semplicemente per abitudine o carattere!

Di sicuro sarà un viaggio lungo e ho una gran voglia di iniziarlo, diciamo pure che il biglietto è pronto, la valigia anche e i compagni di viaggio pure. 

Devo solo partire.




5 commenti:

  1. Che dire..primo che ti accompagnerò in questa avventura. Secondo che del sano istinto ed una scarsa razionalizzazione e programmazione spesso aiutano nella vita soprattutto noi esseri umani di genere femminile.
    Il primo marzo, oltrettutto, mi sembra una bella data (l'inizio del nuovo mese, stagione..) ed ora vado a spiare l'altimetria del percorso.
    Speriamo che si uniscano a fare da lepri anche quei cialtroni dei randagi.
    Good luck ad entrambe ela

    RispondiElimina
  2. Che dire...come sempre riesci a stupirmi e a commuovermi!!! GRAZIE x esserci sempre e x essere la mia rundagia!!!

    RispondiElimina
  3. E state tranquille per l'altimetria, è piattissima, credo recentemente modificata perché fino a tre anni fa era addirittura in leggera discesa (nell'ambiente si parlava anche di non omologabilita, ora sembra sia ok)

    RispondiElimina
  4. Della serie alla peggio inizio a rotolare...grazie Alberto!!! :)

    RispondiElimina