ON INSTAGRAM

lunedì 31 marzo 2014

perché, perché...


"Non si scrive perché si ha qualcosa da dire
 ma perché si ha voglia di dire qualcosa."
Emile Cioran




Spesso mi sento dire "perchè lo fai?"
e citando Masini, viste le facce di chi mi rivolge la domanda, aggiungerei disperata ragazza mia...
Tipo mia mamma che ieri mattina mi guardava quasi "compatendomi" e dicendo, ma si dorme anche un'ora di meno oggi, chi te lo fa fare di andare a correre?

Già chi ce lo fa fare? Nessuno direi, se non IO ME.  
Nessuno mi obbliga a farlo, se lo faccio lo faccio perchè mi piace, mica sono masochista.

Oggi le endorfine sono praticamente tutte a nanna le poche rimaste, le altre mi hanno salutato lasciando non un vuoto al loro posto, ma un piacevolissimo mal di schiena e 2 ginocchia e 2 caviglie cigolanti! Ma si sa è il piccolo pegno da pagare per una domenica da leoni (anche se qualcuno, anche molto vicino!) userebbe l'altro termine... non leoni. 

Comunque a me, come a tanti altri  piace così!

Perché, perché... perché è semplice! Perché puoi farlo da solo, anche se con qualcuno con il tuo stesso ritmo è ancora meglio. Perché puoi farlo ovunque non ti serve altro che le tue scarpette zero attrezzatura e zero campi, campetti o piscine. Perché si inizia quasi sempre per sfida, con se stessi o con qualcuno e si finisce per farsi prendere dalla smania di migliorarsi! Ogni volta vuoi ottenere risultati migliori, e quando ci riesci la gratifica è talmente tanta che entri in un circolo e dici ne voglio ancora! La corsa fa questo, o meglio ti fa questo se glielo permetti! Qualunque fossero le tue  motivazioni iniziali, ogni allenamento, ogni gara sembrano renderti più resistente e più veloce.  Ma a tutto questo devi aggiungere un fattore fondamentale... lo stato di euforia, decisamente tamarro per me, post gara e inizi a capire l'attrazione per la corsa. 

Forse c'è un che di autopunitivo in tutto ciò! Non ci ho mai pensato...ma potrebbe!!! Perché spesso durante il percorso penso ma chi me lo ha fatto fare... basta questa è l'ultima volta... ma ieri per la prima volta non mi è successo! 
Ieri pensavo già alla prossima da fare ancora prima di arrivare al traguardo, volevo solo arrivare per poter dire a tutti quanto era andata bene...

Nessun commento:

Posta un commento