ON INSTAGRAM

martedì 5 aprile 2011

L'orto della felicità....

....dal titolo si potrebbe pensare a una bella coltivazione di maria, e invece no, non sono ancora brava come la zia Grace e la sua famosa erba! Ma da una ricerca di una scrittice svedese, tale Norberg-Hodge, la felicità sta nel riprendere possesso della terra, un modo per guarire l'ecosistema, la società e spt noi stessi.
Bene, la gente è troppo stressata, lavora sempre di + e non è più soddisfatta da ciò che ha, sia in termini di rapporti sia in senso materiale...quindi?

Facciamoci un bell'orto. Detto fatto! Ecco, come l'anno scorso che il mio terrazzo si trasforma grazie alle mie 2 mani rubate all'agricoltura in un orto altamente specializzato...l'esperienza dell'anno precedente insegna! Ora so i trucchi, l'esposizione + giusta, ecc....sarà ma nn mi convince molto la teoria della svedese....forse bisogna aspettare di raccogliere i frutti (o le verdure.....) per essere del tutto felici?!?
O forse bisogna allargare un po' di + gli orizzonti.....e spaziare anche oltre l'orto.....come si dice l'erba del vicino è sempre + verde.....se poi il vicino è pure bello.....meglio ancora!

Nessun commento:

Posta un commento