ON INSTAGRAM

giovedì 28 aprile 2011

A ognuno la sua bacchetta magica....

Non abbiamo bisogno della magia per cambiare il mondo: abbiamo già dentro di noi tutto il potere di cui abbiamo bisogno, abbiamo il potere di immaginare le cose migliori di quelle che sono.
Joanne Kathleen Rowling

non pensavo che l'autrice di Harry Potter potesse anche essere saggia!

Di sicuro ci vuole una bella dose di fantasia, più che di magia, a volte per immaginare che le cose siano migliori di quello che in realtà sono. A volte bisogna proprio farlo, per andare avanti. Chi non è bravo con la fantasia può usare altre doti, sicuramente anche un bel fegato, il coraggio, la strafottenza aiutano! Ognuno ha la sua strategia, le sue armi per cambiare il mondo, o almeno per provare a cambiare il proprio. A volte bisogna iniziare a cambiare se stessi e poi si può pretendere di cambiare chi abbiamo vicino, sempre che ce ne sia bisogno. A volte è sufficiente cambiare se stessi e tutto il resto ci sembra già diverso, perchè cambia il nostro modo di guardare e soprattutto di vedere e sentire le cose. Qualche giorno fa parlavo di abitudini e oggi di cambiamento....che dire amo le contraddizioni, ma soprattutto non amo mettere i puntini sulle i! Alcune abitudini ci fanno star bene, altre invece sono delle cattivi abitudini....si possono fare cmq le stesse cose, ma innovandole e trovare il modo di renderle sempre nuove. Ci si veste tutti i giorni, ma si può cambiare il colore del vestito...essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare!   Bisognerebbe fare le cose di cui si ha più paura, perchè il coraggio si impara col tempo, e a volte per vivere davvero serve un briciolo di incoscienza...

2 commenti:

  1. Io in metro la mattina mi immagino sempre che la gente sorrida. Sono sempre tutti di un tristone ,-)

    RispondiElimina
  2. ....ma l'umorismo inglese dove l'hanno lasciato?!?!

    RispondiElimina