ON INSTAGRAM

giovedì 21 febbraio 2013

ce l'ho, mi manca

" Che stagione l'adolescenza.
Senti di poter esser tutto e ancora non sei nulla
 e proprio questa è la ragione della tua onnipotenza mentale. "
 
Eugenio Scalfari
 
 

 

 
Oggi mi sono beccata questo bel saggio... inutile quanto patetico, quindi non me lo sono lasciata scappare!
5 motivi per cui rimaniano teenager.  ( Lo dice la scienza...)
 
Dopo averli letti tutti è ufficiale mi devo rassegnare: non è per i 33 ormai prossimi che non sono più una teenager, ma perchè solo 1 punto su 5 è davvero poco!
 
Cominciamo:
  • il primo vero amore. Una psicologa americana ha dichiarato che non lo dimentichiamo mai perchè avviene un potente imprinting biologico e le prime emozioni amorose sono esaltate dalla dopamina... un genio! Non è che forse, dico forse, a distanza di anni si tiene il bello delle cose e si lascia andare il brutto o il rancore e allora si conserva un dolce ricordo di quel che è stato?
Ce l'ho
  • le canzoni preferite. Da sempre la ricerca sostiene che ascoltiamo le stesse canzoni di quando avevamo 20 anni... perchè la musica come i profumi sono potenti attivatori di ricordi.
Mi manca! Certo il sciur Bon Jovi ogni tanto salta fuori come i Depeche, ma il mio ipod è continuamente aggiornato perchè ogni Mezza vuole la sua playlist.
  • i leggins. Sempre un'americana, stavolta una sociologa dice che i leggins si collegano all'infanzia. Indossarli, dice, è un trucco per fermare il tempo. Ora ai miei tempi erano banali fuseaux e io li odiavo e soprattutto non me li potevo permettere viste le forme rotondette della Valentina bambina! Quindi oggi i leggins ce li ho e ormai sono la mia seconda pelle, ma sicuramente  sono la cosa più lontana dalla mia adolescenza. Quindi...
Mi manca.
  • Hello Kitty. La ricerca dice che piace alle donne adulte e che il suo sguardo è un antistress. Per quanto mi riguarda l'unico gatto che ho amato era la mitica Coco, quanto alla Kitty non la potevo vedere da bambina figuriamoci ora, caso mai mi fa venire il nervoso!
Mi manca.
  • le amicizie facili. Sempre un americano, un sociologo (decisamente impegnative le ricerche made in USA...) dice che i giovani oggi considerano amici un po' tutti, visto il successo dei social network, su facebook è più importante esserci che essere corrisposti. Mah! Certo se si riferisce a chi ha centinaia o migliaia di amici che io però definirei contatti più che amici, forse ci può stare. Io mi fermo a una quarantina credo, non ricordo nemmeno se ci arrivo, ma un conto è pubblicare qualche cazzata un conto condividere un sentimento o una confidenza.
Mi manca.
 
Quindi senza interpellare o disturbare altri super esperti americani il verdetto con me è cattivissimo: alla soglia dei 33 anni è ufficiale, non sono più una teenager...
 
Ma non è detta l'ultima parola, la mitica Alda Merini sosteneva che ci sono adolescenze che si innescano a novanta anni, e mi fido più della sua saggezza che di qualche saggio americano...
 
 

Nessun commento:

Posta un commento