ON INSTAGRAM

lunedì 9 giugno 2014

un cantiere tutto giallo


"Ecco a cosa serve il futuro:
a costruire il presente con veri progetti di vita."

L'eleganza del riccio




3° tappa dell'onda gialla.
Conclusa anche la 12 ore di Curno. E udite, udite abbiamo portato a casa una coppa! Dalle orecchie grandi.

Bellissima giornata, ricca di emozioni e soddisfazioni. La nostra è una squadra nata per gioco, per puro divertimento e solidarietà, ma che è' diventata un gruppo affiatato di amici capace di regalare vere emozioni. Per la maggior parte di noi correre in pista era una novità, da provare, io ero un po' scettica, mi dicevo chissà che noia correre un anello per un'ora e invece è stato divertente. 
Correre in pista con quel clima da festa ti galvanizza e ti sprona ad andare persino più veloce. Certo io ero anche aiutata dalla fascia oraria, quella delle 7... non so come abbiano fatto gli altri! Avete tutta la mia stima ragazzi! E per due volte in maglia gialla ho abbassato i tempi, sarà il giallo che porta bene? Di sicuro fa un gran bene quel giallo, e ne vuole fare ancora tanto!

Squadra che vince non si cambia,  si dice così. E l'intenzione è questa non cambiare, se mai migliorare! E sicuramente mantenere questo clima cameratesco che si è creato. 
Mi piace il commento di Martinez "la squadra migliore...magari non per prestazioni, ma sicuramente per lo spirito...come dice Ricky un sorriso non costa nulla, ma dona tantissimo"

Beh non avremo vinto il primo posto, ma sicuramente abbiamo vinto sul piano personale. 

Non sapevamo ancora se ci spettava la coppa, e già noi 5 rappresentanti rimasti eravamo lì a scegliere quella che ci piaceva.

Non sapevamo ancora come ci eravamo classificati, e già progettavamo le prossime gare.

Non sappiamo un sacco di cose, ma facciamo progetti. Ed è bellissimo fare progetti. 

Di solito li fai da piccolo, dici o pensi "da grande farò.... l'astronauta, il calciatore, la ballerina...."  quando cresci si ridimensionano i tuoi progetti. Pensi al lavoro, alla casa o a una famiglia. In genere sono questi  i progetti da grande. Poi la maggior parte di noi smette di farli. Forse per noia, forse per stanchezza o demotivazione, o per amarezza. Le motivazioni sono tante e ognuno ha le sue, ma ritrovarsi di nuovo a farne è bellissimo. 

Questo progetto ci ha contagiato, ci siamo #lasciaticontagiaredalsorriso di Ricky ed è  stimolante e gratificante.

E ora spazio alle idee e ai progetti. 

Il cantiere è aperto!

Nessun commento:

Posta un commento