ON INSTAGRAM

venerdì 25 luglio 2014

toc toc.. è arrivato tom tom



"Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che 
possibile. E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile."
Francesco d'Assisi



Sorpresa! Ecco qui in un post su FB le mie due belle sorprese del 2014. 


 

Di Brooks e il concorso happy blogger vi ho già parlato, in questi giorni ho ricevuto la seconda fornitura di appe come le chiama ♥E♥, un bellissimo paio di Ghost. Un ritorno alle origini, con le Ghost ho corso una delle Mezze a cui sono più legata, la Giulietta&Romeo 2013. Quindi martedì sera è stata una bella emozione infilarle nonostante la stanchezza e l'allenamento un po' lentino!

Ma ecco anche la seconda sorpresa dell'anno.

Qualche settimana fa ho ricevuto una mail, una promo riservata a giornalisti e blogger appassionati di corsa: la possibilità di acquistare al 50% il nuovo Tom Tom Runner Cardio, orologio GPS multifunzione con cardio integrato senza fascia al torace. Ovvio non me la sono lasciata sfuggire e ovvio è stata una piacevolissima sorpresa!

Quindi quando ho visto la foto sopra con la scritta: 

ESTATE! Finalmente sono arrivate le belle giornate, è ora di muoversi!  Corri a scoprire TomTom Runner Cardio e Brooks Glycerin 12 #runhappy

ho pensato ecco la giusta sintesi di questo bell'anno di corsa!  

E' stato tutto un crescendo di belle emozioni.
Iniziare l'anno con 2 Mezze con il mio amico Wolly, a febbraio tesserarsi con i Runner Bergamo che ho sempre considerato persone di un altro pianeta e invece ho conosciuto  tante persone speciali. 
Partecipare per scherzo al concorso della Brooks e vincere, quando non ho mai vinto nemmeno al gratta e vinci o la tombola  a Natale! 
Creare la squadra gialla in pochi giorni per la 12 ore di Curno. 
Potermi permettere di correre corse serie e corse meno serie (StraWoman e FluoRun), ma in ogni caso correre e divertirmi e ogni volta trovare una motivazione o uno stimolo per finirla dignitosamente. 
Trovare chi ha fornito le magliette per Ricky e fare il pacer a settembre alla Mezza di Monza con lui.
...
e tanto altro!

Insomma un anno ricco e tutto per merito della corsa.
Tante cose possono cambiarti la vita, alcune belle altre no. Di sicuro la corsa ha cambiato in parte la mia, ma soprattutto il modo di vederla, la vita.
E ogni volta che inizia una gara tu sai perchè sei lì e ogni volta ringrazi di essere lì e di poter correre con la speranza nel cuore e i sogni nella testa.





Nessun commento:

Posta un commento