ON INSTAGRAM

mercoledì 26 gennaio 2011

Guardare...

Complici il week-end, gli impegni...e soprattutto la pigrizia, rieccomi dopo il balck out con una piccola riflessione dal fil di stasera. I pesci guardano di lato, le mosche in tutte le direzioni, gli esseri umani possono solo guardare avanti. E' vero, tecnicamente, ma alla fine troppi di noi guardano indietro, e lo fanno troppe volte. Certo il nostro bagaglio di ricordi, emozioni, esperienze...ci seguirà sempre, ma non deve fossilizzarci. Siamo come gli alberi, hanno radici, ma crescono verso l'alto. Le radici sono grosse e profonde, ci danno sicurezza, ma questa sicurezza bisogna usarla per guardare avanti e andarci! Non per restare fermi. Si può riflettere, prendere una pausa, magari chiudere un attimo gli occhi e poi riaprirli, ma sempre nella giusta direzione, perchè c'è sempre da scoprire. Forse un po' troppo duro ma anche Oscar Wilde diceva Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a sè.

1 commento:

  1. Grande Vale filosofa! Io solo aggiungo intanto che guardiamo avanti cerchiamo di goderci un po' il presente! Bacio bacio

    RispondiElimina