ON INSTAGRAM

mercoledì 7 novembre 2012

come dice meredith... II

 
" Nella vita ci sono rischi che non possiamo permetterci di correre
e ci sono rischi che non possiamo permetterci di non correre. "
Peter Ferdinand Drucker




Perciò forse non saremo sempre vincenti, ma non siamo pigri. Corriamo dei rischi, ci esponiamo al fallimento, miriamo in alto e a volte, sì, ci capita lo strike-out. Ma a volte riesci a fare un fuoricampo...
non sono un'esperta di baseball, ma non ci vuole molto per capire il senso della frase incipit della puntata di ieri sera.
Per strike-out si intende quando il giocatore in battuta subisce tre strike-out sul proprio conto, e viene quindi eliminato direttamente dal lanciatore. A volte sì miriamo talmente in alto che il fallimento, o almeno una caduta è inevitabile, ma alle volte ci riesce il fuoricampo. E se ti riesce ti senti alla grande, perchè il fuoricampo non è da tutti i giorni! E' una cosa rara o per lo meno non semplice anche nel baseball :è una battuta valida grazie alla quale il battitore, dopo aver spedito la palla appunto fuori dal campo senza commettere fallo, può girare tutte le basi, finendo a casa base e realizzando in tal modo un punto per la propria squadra, oltre a "portare a casa" tutti i compagni che eventualmente si fossero trovati già in base...
A volte si vince a volte si perde, a volte si cade avolte si resta in equilibrio. Come in bici non puoi pretendere di stare in equilibrio da fermo, devi pedalare, così è la vita. Devi andare avanti. Meglio in bilico che cadere...
e questa frase non può non farmi venire in mente la voce di Giuliano...
 
In fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare
Felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare
Gettarsi in acqua e non temere di annegare
A me è successo e ora so volare...
Oltre questa stupida rabbia per niente
Oltre l’odio che sputa la gente
Sulla vita che è meno importante
Di tutto l’orgoglio che non serve a niente

Oltre i muri e i confini del mondo
Verso un cielo più alto e profondo
Delle cose che ognuno rincorre
E non se ne accorge che non sono niente

Ti è mai successo di voler tornare
A tutto quello che credevi fosse da fuggire
E non sapere proprio come fare
Ci fosse almeno un modo uno per ricominciare

Pensare in fondo che non era così male
Che amore è se non hai niente più da odiare
Restare in bilico è meglio che cadere
A me è successo amore e ora so restare
.....

Nessun commento:

Posta un commento