ON INSTAGRAM

mercoledì 26 settembre 2012

guarda e impara...

"Il mondo visto con gli occhi di una bambino è un grande circo,
ed è così che guardo te con la stessa intensità"
Eros Ramazzotti



Certo parlare di occhi è un po' di parte per la sottoscritta, visto che ci lavora! Ma chi mi conosce sa bene sa che non parlo molto, ma i MIEI occhi dicono spesso cose che la voce non può spiegare.
Già l'anno scorso dopo la visita a una mostra di Matisse dicevo come lui che bisognerebbe guardare le cose con gli occhi di un bambino. Conservare cioè quell'ingenuità nel guardare le cose, ma sicuramente non le persone!
Forse però è quella stessa ingenuità e inconsapevolezza dell'inesperienza dei bambini che li fa essere anche così veri, diretti e a volte anche "crudeli". Andando a prendere il nipote più spesso a scuola ora ne vedo di episodi un po' al limite della cattiveria, soprattutto con le parole. Ma tutti ovvimaente li giustificano dicendo son bambini. Gli psicologi sostengono che fra i 5 e gli 11 anni la provocazione e la cattiveria sono normali, fanno parte della crescita

E allora vuoi vedere che il vecchio Matisse sotto sotto mi diceva guarda sempre con gli occhi di un bambino, ma impara a essere più stronza!

Nessun commento:

Posta un commento