ON INSTAGRAM

martedì 26 marzo 2013

Nietzche che dice

" Dove non si può amare,
bisogna passare oltre. "
dal libro "Così parlò Zarathustra"



Nietzche e una mamma giapponese (per chi ce l'ha) possono aiutare a vivere meglio.
Sul primo non ho dubbi. A distanza di un decennio sto cercando di rileggere Così parlò Zarathustra, e anche sta volta su qcosa mi sta illuminando. Sulla seconda evidentemente non mi posso esprimere, la soluzione? Le mie ricerche sulle teorie Zen.
Per esempio un proverbio giapponese predica aspetta 3 giorni prima di agire.
Ma quando mai l'ho fatto? Mai, appunto.
Soprattutto nei momenti no, l'impulsività prende il sopravvento altro che zen.
Ieri parlavo di quote rosa, certo essere donna comporta anche " un'intelligenza emotiva " superiore... cioè le donne sono maggiormente ricettive a stimoli e sensazioni, cioè sclerano di più e più frequentemente!
Non c'è nulla che non vada in noi, semplicemente nel nostro cervello femminile questa parte è più sviluppata, in alcune di noi evidentemente sopra la media!
A volte ce l'abbiamo col mondo,  a volte con qualcuno in particolare, ma è un modo per il nostro corpo di sfogare lo stress o la stanchezza accumulata. Gli uomini sono più bravi di noi e si sfogano fisicamente, noi non sempre ci riusciamo e allora esplodiamo verbalmente. Non a caso una lingua tagliente (per non dire biforcuta...) è tipica del genere femminile...
Se non riusciamo ad aspettare 3 giorni come suggerirebbe una saggia mamma giapponese, almeno prendiamoci un'ora prima di fare o dire quello che ci passa per la testa. Nel frattempo dedichiamoci ad un'attività piacevole che tenga impegnate la testa e anche la mani se necessario!
Anche qualche lacrima a volte può essere liberatoria o una stecca di cioccolato, ma mai rimuginare troppo sui fallimenti, che non fa che peggiorare le cose. E poi armiamoci di pazienza la primavera prima o poi arriverà e con il cambio di stagione ritroveremo anche un po' di equilibrio. Un bel "bagno" di luce solare sarà un toccasana per corpo e mente... prima di tornare a sclerare col prossimo autunno!

Nessun commento:

Posta un commento