ON INSTAGRAM

martedì 9 ottobre 2012

il mio secondo tempo...

"Un battito, vent'anni son volati via in un attimo: ricordi ed emozioni
che riaffiorano, però sempre memorie poi rimangono... dormono, dormono"
883.
 
 
 
Ultimamente di ritorni al futuro ne stiamo facendo tanti! Complice la fase tamarra di ♥ E ♥ che mi fa rispolverare "canzoni" ( se si possono chiamare tali...) anni '90, complice l'aver ottenuto dopo circa 18 anni la cittadinanza onoraria di Villa di Serio e l'esser entrata nella compa più bella di villa, complice aver riscoperto compagne di vita di circa 30 anni fa...direi che ci abbiamo dato dentro coi ricordi, stavolta direi solo bei ricordi.
Pensare che sono passati ormai 30 anni dall'inizio di certe amicizie non mi ha fatto sentire vecchia, tutt'altro! Perchè ieri è stato un po' come comporre un puzzle, in cui vedi che ogni cosa combacia, in cui finalmente ti senti a casa, senti che hai trovato il tuo posto.
Che ciò che è stato è stato, è tutto giusto così! Però adesso bisogna andare, che di strada ce n'è ancora... gli 883 mi sembrano la colonna sonora adatta a questo revival della memoria! Tamarri e saggi al punto giusto! E ieri mentre ci scervellavamo a ritrovare nomi e facce finiti nel dimenticatoio ti accorgi di come tutto cambia, ma alla fine resta lo stesso. Perchè ti rendi conto che passano gli anni, le compagnie si adeguano ed evolvono (alcune certe volte scadono...!), ma determinati ruoli da ricoprire restano sempre!
La snob, la secchiona, la vip, la santa, la xxx, il figo vero e quello che invece fa il figo, lo sfigato... e vuoi non ascoltare sei uno sfigato?!?! Già perchè anche il caro vecchio Max ha pensato quest'anno di dare una bella rispolverata a qualche canzoncina, con un bel feat. Two Fingerz proprio perchè certe cose o meglio persone non cambiano mai...
...con quell'aria da grande attore
credi che le donne muoiano ai piedi
di uno come te però non vedi
che ti prendono soltanto in giro

e tu che continui a fare il duro
fino a ieri eri come noi invece adesso cosa sei
Sei uno sfigato ma cosa vuoi
Sei uno sfigato ma chi sarai mai...

Nessun commento:

Posta un commento